BIBLIOTECA
 Agiografia
 Attualità
 Catechesi
 Catechesi per destinatari
 Comunicazioni Sociali
 Concili
 Diritto Canonico
 Dizionari
 Dottrina Sociale della Chiesa
 Esperienze di Formazione Permanente
 Etica generale
 Filosofia
 Formazione sacerdotale
 Liturgia
 Magistero Sommi Pontefici
 Mariologia
 Omelie
 Pastorale Familiare
 Pastorale Vocazionale
 Patristica
 Praenotanda Libri Liturgici
 Rivista Sacrum Ministerium
 Sacra Scrittura
 Spiritualità
 Storia della Chiesa
 Teologia
 Teologia Morale
 Teologia Pastorale
 Scienze Umane
 Pastorale Giovanile
 Celibato
Congregazione per il Clero - Documenti disponibili nell'area selezionata
Lingua:


Tema : Biblioteca / Mariologia

Biblioteca /Mariologia /
AKATHISTOS: Lode alla Santa Madre di Dio
31/05/1999
L'inno AKATHISTOS alla Madre di Dio è il più celebre inno mariano della Chiesa bizantina e della Chiesa di tutti i tempi. Sbocciato più dal cuore del popolo cristiano che dalla mente di un dotto, questo inno è già conosciuto nel secolo VI. Il suo nome è ricavato dal modo in cui questo inno viene cantato: "non stando seduti", che nel greco bizantino si dice appunto akathistos. Infatti questa magnifica lode, che contempla e celebra il mistero dell'Incarnazione del Verbo di Dio nel seno immacolato della Vergine Maria, si deve cantare stando in piedi, in segno di venerazione e di attenzione per le cose meravigliose che si stanno ammirando e inneggiando. Le melodie e le parole risalgono alla tradizione antica e appartengono alla devozione e alla pietà popolare della Chiesa d'Oriente, come per la Chiesa d'Occidente è nota e diffusa la recita del s.Rosario e il canto delle Litanie. Il papa Giovanni Paolo II ha vivamente raccomandato la celebrazione dell'Akathistos come segno di unità tra la
Il documento (23 Kb)

Biblioteca /Mariologia /
Alcuni pensieri su Maria
19/03/1999
Maria non è venuta per predicare, ma per dare Gesù al mondo. Maria non è andata da Elisabetta per cantare il Magnificat, ma per aiutarla. Avendo però trovato nella cugina un'anima aperta ai misteri di Dio, ha narrato a lei la sua straordinaria esperienza.
Il documento (8 Kb)

Biblioteca /Mariologia /
Il sacerdote e la Madonna
20/01/1999
Il posto di Maria nella vita del sacerdote risulta, prima di tutto, dal legame stabilito nel piano divino fra la Vergine di Nazaret e il sacerdozio di Cristo. Dando il suo consenso al messaggio dell'angelo che le proponeva di diventare la madre del Messia, Maria ha cooperato al compimento del mistero dell'incarnazione. Ora, in virtù dell'incarnazione, il Figlio di Dio è diventato sacerdote, totalmente consacrato fin dal primo momento della sua vita umana, per essere totalmente dedicato alla sua missione redentrice. Gesù si è chiamato
Il documento (7 Kb) JEAN GALOT

Biblioteca /Mariologia /
La Madonna di Guadalupe: un caso di "inculturazione" miracolosa.
10/05/1992
La ricorrenza del quinto centenario dello sbarco di Cristoforo Colombo nel Nuovo Mondo, il 12 ottobre 1492, invita almeno i cattolici a considerare tale avvenimento nel suo autentico significato, più volte richiamato da Papa Giovanni Paolo II: quello dell'inizio dell'evangelizzazione dei popoli indigeni del continente americano, i cosiddetti indios o "indiani".
Il documento (27 Kb) GIULIO DANTE GUERRA

Biblioteca /Mariologia /
La Magna Charta
10/06/1999
La Magna Carta della dottrina sociale cristiana inizia là dove Maria canta: "Ha rovesciato i potenti dai troni, ha innalzato gli umili; ha ricolmato di beni gli affamati, ha rimandato a mani vuote i ricchi" (Lc 1, 52-53). Nel Vangelo sta la più alta e travolgente rivoluzione. E forse è nei piani di Dio che anche in quest'epoca, immersa nella soluzione dei problemi sociali, sia la Madonna a dare a noi tutti cristiani una mano per edificare, consolidare, erigere e mostrare al mondo una società nuova in cui riecheggi potente il Magnificat.
Il documento (8 Kb) CHIARA LUBICH

Biblioteca /Mariologia /
LA THEOTOKOS
05/06/2002
"La Theotokos" è un sito molto interessante che presenta in forma breve ma completa, seguendo il pensiero della mariologia odierna, tutti gli aspetti teologici, storici, culturali, devozionali del mistero mariano. Molto utile per i devoti di Maria, per gli studiosi e anche per i semplici curiosi, il sito è originale nella sua fattura ed innovativo. http://www.latheotokos.it
Link --> (http://www.latheotokos.it) ANTONINO GRASSO

Biblioteca /Mariologia /
L'anima mia magnifica il Signore
10/06/1999
Maria, la Mamma, qui si vede non tanto chinata verso i fratelli, i figlioli suoi, quanto protesa verso Dio. In lei è il "mio Dio e mio Tutto".Tutte le forze spirituali e le sue potenze fisiche sono, attimo per attimo, consumate dalla forza dello Spirito che abita in lei. È come un cero che, consumandosi, alimenta la vita di Dio in lei accesa. Vive di Dio, Dio vive in lei, che tutta si annienta, attimo per attimo, per dar vita a Lui. La voce di Lui, che è la sua volontà, parla forte in fondo alla sua anima, perché lei sempre l'ascolta. È l'ancella al suo totale servizio: l'ancella del Signore; per questo lo fa grande, perché la sua vita lo mostra tale: tutto. Ritirandosi tutta, fa posto a tutto Lui, ed Egli la riempie, perché l'amore di lei lo chiama.
Il documento (5 Kb) CHIARA LUBICH

Biblioteca /Mariologia /
Maria
10/06/1999
Fra le tante parole che il Padre ha pronunciato nella sua creazione ve n'è stata una tutta singolare. Non doveva essere tanto oggetto di intelletto, quanto ombra soave e tiepida. Era nei piani della Provvidenza, infatti, che il Verbo si facesse carne, che una parola, la Parola, fosse scritta in terra a carne e sangue; e questa parola abbisognava di uno sfondo. Le armonie celesti bramavano, per amor di noi, trasferire il loro concerto, unico e solo, sotto le nostre tende: ed esse cercavano un silenzio
Il documento (5 Kb) CHIARA LUBICH

Biblioteca /Mariologia /
Maria: Laica come noi laici
10/06/1999
In quest'epoca si parla tanto della funzione del laicato, e forse si staglierebbe meglio la figura del laico, che pure è "Chiesa", se si spiegassero un po' più estesamente e meglio alcuni aspetti di Maria Santissima. È lei, ci sembra, il modello, anche se eccezionale e singolare, del laico. Di Maria noi cattolici non facciamo una deità, come siamo sovente accusati, ma avendoci portati l'amore e la fede a scoprire tutto ciò che la fa speciale, la releghiamo spesso lontano da noi, in una sfera che le è propria, ma che non è l'unica.
Il documento (5 Kb) CHIARA LUBICH

Biblioteca /Mariologia /
Maria nella vita e nella missione del sacerdote
20/01/1999
i preti che fanno riferimento a Maria mantengono l'entusiasmo anche nelle difficoltà; lottano con coraggio e speranza contro il peccato, restano fedeli al loro sacerdozio e alla Chiesa. I sacerdoti che accolgono Maria come Giovanni l'ha presa con sé ricevo-no protezione e saggezza fino a una morte santa. Possano tutti i sacerdoti mettersi alla scuola di Maria! Ci insegnerà a vivere le beatitudini per essere degni del regno dei cieli. Ci insegnerà la fede e l'ubbidienza. Ci insegnerà la preghiera di lode e di azione di grazie, la preghiera di contemplazione e la preghiera di intercessione. Il presente studio è pubblicarto nel volume: Sacerdozio l'amore più grande, curato dalla Congregazione per il Clero (1996)
Il documento (5 Kb) JOACHIM RUHUNA

82 documenti individuati
visualizzati da 1 -> 10 (Pg. 1)


  [ Pg.2 > ] [ Pg.9 >> ]